I guasti più comuni della caldaia e come risolverli: la guida completa

Questi sono alcuni dei guasti più comuni in assoluto della caldaia con relative soluzioni.

La caldaia non si accende

La caldaia non parte e non si accende se si rubinetto dell’acqua calda è aperto da un pezzo ma esce solo acqua fredda. Si tratta di un problema che sarà capitato a tutti almeno una volta nella vita. Di solito, il problema è imputabile a pressione insufficiente, cioè inferiore a un bar.

Il termosifone spande acqua

Ad alcuni può succedere di notare che il termosifone perde acqua ogni volta che si accende il riscaldamento. Il problema si nota perché si formano delle piccole pozzanghere di acqua sotto a uno o più caloriferi di casa.

Non c’è nulla di cui preoccuparsi perché la maggior parte delle volte il guasto è imputabile alla caldaia. Si tratta di un eccesso di pressone che fa uscire l’acqua dai caloriferi. Si può verificare la pressione leggendo quanto riportato sul manometro dell’apparecchio in uso. In genere, si può risolvere in autonomia sfiatando il termosifone, cioè aprendo la valvola per far uscire un po’ dii acqua o anche del vapore acqueo che si è formato nel circuito interno.

Il riscaldamento non parte

Con l’arrivo della stagione fredda a molti può capitare di avere dei problemi con il riscaldamento. La maggior parte delle volte che il tecnico è costretto a intervenire, il motivo è la mancata accensione dei caloriferi. Per iniziare, meglio passare dalla modalità estate a quella inverno altrimenti la caldaia non apre nemmeno il circuito dei caloriferi.

Se ciò è già stato fatto, l’unica cosa da fare è verificare il livello di pressione della caldaia. Potrebbe essere troppo basso, cioè inferiore a un bar. se così fosse, significa che l’Acqua non ha abbastanza pressione per avviare la fiamma pilota della caldaia. Se la combustione non parte, allora è impossibile che l’acqua venga riscaldata. Per aumentare la pressione, basta aggiungere altra acqua al circuito. Se ancora non parte, l’unica costa che resta da fare è chiamare il tecnico. Per prendere subito un appuntamento, clicca qui www.assistenzaimmergas.com